Band

Slider Bagliori con Mogol
I Bagliori di Luce cantano e raccontano la musica, la vita, la storia di Lucio Battisti e Mogol.
La raccontano perché l’hanno vissuta e assaporata in tutte le sue forme e sfaccettature. La raccontano con parole e sentimenti tali da far capire, anche a chi non conosce o non ama Battisti, un nuovo modo di intendere, interpretare e apprezzare la musica d’autore.
Lo spettacolo “Tracce di Lucio” è un viaggio in quel periodo storico che ha visto la musica italiana vivere il suo momento più glorioso. Un mondo dove la creatività era regina ed il mercato suo servitore.
Un mondo dove la gioia del fare era più importante delle classifiche di vendita.
Un carosello di immagini di suoni e di visioni, una cronaca di piccoli fatti, aneddoti, eventi che ci mostrano quanto la storia sia inconscia e sottile.
Questo era ed è Lucio Battisti e la storia che i Bagliori di Luce vi raccontano è prima di tutto la storia di un pezzo importante della nostra Italia.
Nel 2015 i Bagliori di Luce, parallelamente a “Tracce di Lucio” hanno ideato un nuovo format che da subito ha riscosso un altissimo indice di gradimento: “Anima Italiana”, una sorta di “cavalcata” nella storia e nella musica del nostro paese attraverso le canzoni più rappresentative da “Nel blu dipinto di blu” fino ai giorni nostri.

Uno spettacolo che, grazie a racconti e immagini storiche, alternando brani originali ad arrangiamenti moderni, ripercorre oltre mezzo secolo raccontandone cambiamenti, evoluzioni, gusti ed aneddoti.Dal 2016 “Anima Italiana” è affiancata dalla sua versione Internazionale “Around the World” che prosegue il racconto con uno sguardo rivolto a quanto di rilevante è accaduto nel panorama mondiale della musica dalla 3 giorni di Woodstock del 1969 ad oggi.Nel 2017 sono nati parallelamente altri 3 format: “Mogol-Canzoni di una vita” dedicato alle opere del più importante compositore di testi nel panorama italiano, “Mina & Lucio” per tributare il grande evento del 1972 che ha visto duettare in diretta tv i due colossi della canzone italiana e “Tracce di Zero”, spettacolo sulla storia, la vita e le canzoni di Renato Zero.

I Bagliori di Luce sono: Tony Sette (voce solista), Marzia Lucchetta (voce solista), Marco Masat (chitarra e cori), Simone Corazza (basso), Cristian Colusso (batteria) e Luigi Alberto Buggio (tastierista e regista dello spettacolo).

Dopo aver condiviso lo stesso palco per quasi un ventennio nell’ambito dell’intrattenimento musicale in precedenti esperienze, i Bagliori di Luce nascono ufficialmente il 16 gennaio 2010 e da allora hanno all’attivo centinaia di concerti. All’attività musicale affiancano costantemente  quella sociale e benefica, con raccolte fondi per Avis, Onlus “Una mano per vivere”, Onlus “Una mano per Vittorio”, “Per Luca & Luca”, Croce Rossa Italiana-Delegazione di S.Giovanni al Natisone, Onlus “Il Gabbiano Jonathan” e molte altre ancora, grazie ai cui ricavati sono stati raggiunti obiettivi di fondamentale importanza.

Il 7 Dicembre 2012 è realizzato il primo DVD “Tracce di Lucio” interamente “live” al Teatro Pasolini di Casarsa della Delizia, dove si è registrato il tutto esaurito, così come al Teatro Pileo di Prata di Pordenone, all’Auditorium Comunale di Pagnacco, al Nuovo Auditorium di Precenicco.

Il 12 luglio 2015 a Fossalta di Portogruaro (VE) lo spettacolo “Anima Italiana – da Lucio Battisti ai giorni nostri” ha visto la partecipazione straordinaria di Leo Turrini (giornalista e scrittore, già biografo di Enzo Ferrari ed Ayrton Senna) e Giordano Mazzi (musicista ed arrangiatore, tra gli altri di Vasco Rossi e “Il Volo”) in un serata davvero memorabile per emozioni ed affluenza di pubblico.

Il 12 Agosto 2016 la tappa fondamentale nel percorso artistico dei Bagliori di Luce: a Lignano Pineta, in un bagno di folla (circa 4.500 spettatori) uno spettacolo che li ha visti protagonisti assieme a Mogol. Due intense ore di musica interamente dedicate a Lucio Battisti, intervallate dalla magia dei racconti e degli aneddoti del M° Giulio Rapetti “Mogol”.

Ma l’apice emotivo e suggestivo è sicuramente stato raggiunto Domenica 3 Settembre 2017 ad Amatrice, dove lo spettacolo “Tracce di Lucio-Canzoni, Racconti ed Emozioni da Lucio Battisti ai giorni nostri”, organizzato dai Bagliori di Luce con ospite il M°Mogol, ha ospitato nella cornice del Cinema Paradiso della città colpita dal sisma del 2016 la consegna dei fondi ricavati attraverso l’Associazione “Dome Aghe & Savalon D’Aur” e le associazioni costituitesi in “Lignano c’è”, oltre a quelli ricavati attraverso il viaggio organizzato dall’agenzia “Abaco Viaggi” nella persona di Nevio Padovani.

Un successo oltre ogni più rosea aspettativa, sia per la cifra raccolta (oltre 30.000 euro) sia in termini di emozioni, con centinaia di persone in lacrime per la commozione.

CristianSimone Corazza-miniGigioMarco MasatMarzia 300x199Tony